I luoghi comuni sugli italiani sono veri?

Anche più di mezzo secolo dopo la grande migrazione verso la Svizzera, attorno agli italiani girano ancora tanti luoghi comuni. Si tratta di verità o semplicemente di qualità attribuite a un popolo estroverso e amichevole ormai ben diverso da quello del dopoguerra?

Gli italiani amano le famiglie numerose e fanno tanti figli.

Forse un tempo questo era vero. Chi non ricorda le grandi famiglie con 8-9 figli dei nostri nonni e bisnonni? Oggi però, l’Italia si conferma uno dei paesi con il più basso tasso di natalità al mondo. Infatti, nel 2010 il numero medio di nascite per donna è stimato a 1,41. In Svizzera il numero di nascite per donna raggiunge un valore pari a 1,54. Sarà la fine degli italiani?

Le mamme italiane sono solo mamme e casalinghe.

Anche questo un tempo poteva essere vero, e forse nei piccoli comuni, dove la disoccupazione costringe donne e uomini a rimanere lontani dal lavoro lo è ancora. Tuttavia per esperienza propria posso affermare che nelle grandi città e al Nord e Centro Italia questo non è assolutamente vero. Lo confermano i nidi comunali e statali con lunghissime liste d’attesa ma anche i nidi privati, che nonostante l’elevata retta mensile richiesta per accudire i piccoli pargoletti, sono al limite delle proprie capacità.

Al contrario, sempre per esperienza confermata, le mamme in Svizzera smettono di lavorare o riducono al minimo la percentuale di lavoro nei primi 5-8 anni di vita dei loro figli. Le italiane sono diventate tutte donne in carriera?

Mangia figlio, mangia!

Tutti sanno che agli italiani piace mangiare e soprattutto: mangiare bene. Nessuno lo nega, anzi possiamo tutti confermare che la cucina ITALIANA è una delle più diffuse al mondo. È giusto quindi pensare che gli italiani siano uno dei popoli più in sovrappeso? No, secondo l’OMS soltanto il 33,8 % degli italiani è realmente in sovrappeso contro il quasi 50% della popolazione svizzera. Sarà colpa del buon formaggio svizzero?

Chi possiede dunque i tratti più “italiani”?

Provate a chiederlo a quel ragazzo (o meglio uomo) che a 34 anni vive ancora con “mammà” e non ha nessuna intenzione di trovarsi una casa da solo! E bene sì, il luogo comune dei giovani e meno giovani che non lasciano il nido è vero! La mamma è sempre la mamma.

 

 



Articoli correlati


2 Kommentare zu “I luoghi comuni sugli italiani sono veri?”



  • Gisella am 13. giugno 2012 16:49 Uhr

    L’ultimo “luogo comune” è vero soltanto in parte: moltissimi giovani vorrebbero andare a vivere da soli, ma considerando il costo degli affitti e i salari irrisori (o addirittura la mancanza di lavoro), finiscono per rimanere con i genitori, venendo derisi dal politico figlio di papà di turno. Amara realtà.


  • Laura Maruccia am 14. giugno 2012 14:13 Uhr

    Purtroppo è proprio questa “amara realtà” a creare il luogo comune…ma qui rientriamo nella politica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *