I trucchi per crescere un figlio bilingue

The modern toddler iPad experience

Abbiamo già parlato del vantaggio di essere bilingui e dei vari tipi di bilinguismo. Il quesito odierno è il seguente: “Qual è il metodo migliore per crescere un figlio facendogli imparare contemporaneamente due lingue?”.

Esperti e pediatri consigliano ai due genitori di parlare ciascuno la propria lingua madre. In questo modo il bambino assocerà in modo chiaro un genitore a una determinata lingua, senza correre il rischio di far confusione tra le due lingue. Le famiglie con genitori di lingua madre differente adottano di norma questo metodo, e i risultati sono sempre estremamente positivi.

Cosa possiamo invece consigliare a quelle famiglie in cui entrambi i genitori parlano la stessa lingua ma vivono in un paese in cui la lingua parlata è diversa dalla loro? Quali consigli dispensare ai genitori che vogliono insegnare una seconda lingua al proprio figlio con lo scopo di offrirgli un futuro migliore e prospettive di lavoro più allettanti?

Il consiglio più semplice sarebbe ovviamente quello di frequentare un corso di lingua. Chi però ha dei figli sa che per i bambini potrebbe non essere così immediato riconoscere l’utilità di questo sforzo. L’insegnamento dovrebbe quindi svolgersi con un approccio più ludico.

Aiutiamoci con i mezzi multimediali

Ad esempio attraverso la musica. In questo senso le canzoncine per bambini sono un’ottima idea. La conosciutissima “Fra’ Martino”, in francese diventerebbe quindi “Frère Jacques”.

Anche la TV è un ottimo metodo. Ormai i vari cartoni animati per bambini sono disponibili in moltissime lingue e basta accedere a YouTube per guardarli in lingua. Scaricate qualche episodio del cartone animato preferito dei vostri figli in lingua straniera: rimarrete stupiti della velocità con cui impareranno a ripetere le frasi pronunciate dai loro personaggi preferiti.

E perché non leggere ai bambini una fiaba che già conoscono nella seconda lingua? Se il tempo che avete a disposizione è limitato, potete anche scaricare un’app racconta-storie in lingua straniera. I bambini adorano le storie, e sono molto più abili di noi adulti nell’utilizzare i tablet!

Se i vostri figli sono invece più grandi, potete decidere di regalare loro dei libri o ancora di portarli al cinema a guardare un film in lingua originale con i sottotitoli.

La quotidianità

Avete mai pensato di organizzare un pomeriggio in cucina? Preparate un piatto francese o americano seguendo una ricetta scritta in lingua originale, oppure dedicatevi a una zuppa vegetariana con tutte le verdure dell’orto. I bambini impareranno a dare un nome ai vari ingredienti utilizzando al tempo stesso il linguaggio di tutti giorni.

A proposito, anche gli adulti che vogliono imparare una nuova lingua potrebbero approfittare di questi semplici trucchi.

E voi che consigli dareste? Avete qualche idea?

 

Bild: Wayan Vota auf Flickr (CC BY 2.0)



Articoli correlati


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *