Fuoco e fiamme

Gatti all'opera

Due settimane fa ho ricevuto una telefonata dalla polizia nella quale mi avvisava che il mio appartamento aveva preso fuoco. Nel mio caso la causa dell’incendio era chiara, non poteva che essere stato uno dei miei gatti. E le origini: il fornello. Ma quali sono le origini della parola fuoco?

La parola deriva dal termine latino “focus” che ai tempi dei Romani rappresentava il focolare. Questo era situato al centro della sala dove la famiglia si riuniva. Era considerato come un luogo sacro, il centro della casa.

È interessante sapere inoltre, che la parola “focus”, oggi comunemente usata, deriva proprio da fuoco. Essa é entrata in uso solo a partire dal IV secolo e ha preso il sopravvento sulla parola “ignis” che in latino significa appunto fuoco. Gli esperti credono che fuoco derivi dalla parola greca “pyr” che rappresenta ambedue il fuoco e il focolare.

Beh, io di certo non mi riunivo con la mia famiglia intorno alle piastre, ma di certo era la parte essenziale per preparare un pasto da dividere con essa. Ora tutto ha un senso…

Piccolo consiglio durante le feste: tenete i vostri gatti lontani dai fornelli. Altro che cucinare topi… questi bruciano direttamente la casa.

Saluti calorosi!



Articoli correlati


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *