Un milione di super parole: Sanatrend si affida a Supertext per le traduzioni mediche

Sanatrend_Vista_OTX_small

Flusso di lavoro, qualità e prezzo sono fattori determinanti.

Salute, medicina e commercio specializzato: questi sono i temi su cui si basa la lunga collaborazione tra Supertext e Sanatrend, la principale casa editrice svizzera specializzata nel campo della salute. Con una tiratura di circa 625’000 esemplari, il magazine divulgativo Vista informa il pubblico su tutti i temi riguardanti la salute e la sua incentivazione. Al contempo Sanatrend, in collaborazione con OTXWORLD, gestisce anche una prestigiosa rivista specializzata per il mercato svizzero dei farmaci SOP e OTC.

Dal primo ordine effettuato nel 2008, la partnership si è intensificata costantemente. Il progetto principale riguarda la traduzione in francese dei circa 20 numeri del magazine ogni anno. Le tempistiche sono ristrette e il piano editoriale è scandito da scadenze altrettanto ravvicinate, motivo per cui sono richieste un’ottima pianificazione e la massima efficienza.

“Una soluzione su misura e meno stress”

“Per noi il flusso di lavoro è fondamentale. Grazie a Supertext e al processo di traduzione messo a punto su misura per noi, oggi tagliamo il traguardo con un po’ più di calma”, afferma Alexandra Bucher, responsabile del rapporto con i clienti.

Ecco come funziona: Sanatrend redige gli articoli in un sistema redazionale. In precedenza singoli documenti Word venivano tradotti per poi essere copiati manualmente nel sistema: una procedura impegnativa e non esente da errori. Soprattutto la lunghezza differente dei testi era causa di problemi: in francese, infatti, il testo diventa circa il 20-30% più lungo dell’originale in tedesco. Il layout dai limiti rigorosamente predefiniti rappresentava quindi una sfida non indifferente.

Supertext ha risolto il problema. Ora Sanatrend esporta i suoi articoli dal sistema redazionale in formato IDML e li immette direttamente nei CAT tool di Supertext. Viene inoltre allegato un PDF con il layout definitivo del testo originale tedesco. In base a tale documento di riferimento, il traduttore può così verificare, oltre alla correttezza semantica, anche la lunghezza del testo e le sue ripercussioni sul layout. Quindi Sanatrend non deve più occuparsi della struttura del testo tradotto a seguito dell’importazione: è già perfetto così. Anche una terminologia uniforme è garantita: insieme al cliente, Supertext ha creato una banca dati terminologica online che viene utilizzata sia per la redazione che per la traduzione dei testi.

1200 incarichi, un milione di parole

Il flusso di lavoro, la competenza offerta e i prezzi equi hanno convinto Sanatrend nel 2016 ad affidare tutte le proprie traduzioni a Supertext. Un compito non poco impegnativo: Supertext ha svolto ben oltre 1200 incarichi per Sanatrend. Quest’anno verrà già battuto il record di un milione di parole.

Immagine via Sanatrend AG



Articoli correlati


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *