#dilloinitaliano

Sembra che in Italia qualcosa si stia muovendo: alcune voci del mondo intellettuale e giornalistico hanno lanciato un appello ed è stato raccolto, anche dalla strada. E forse in futuro per essere cool non sarà più necessario vestire fashion e seguire gli ultimi trend.



Cosa hanno in comune il commissario di un piccolo paesino della Sicilia e i ticinesi? Ben poco direte voi. Eppure vi posso dire che non è così.



Fuoco e fiamme

Due settimane fa ho ricevuto una telefonata dalla polizia nella quale mi avvisava che il mio appartamento aveva preso fuoco. Nel mio caso la causa dell’incendio era chiara, non poteva […]



Fungo o camicia?

Mi hanno sempre incuriosito i modi di dire… soprattutto quelli che, tradotti alla lettera, strappano un sorriso. Così ad esempio, se in italiano per definire una persona molto fortunata si dice che è “nato con la camicia” (mit dem Hemd geboren), in tedesco si dice che è un Glückspilz (un fungo fortunato). Ma da dove prendono origine due espressioni così diverse tra loro ma con lo stesso significato?


Secondo Jessica Hische, la risposta dipende da quanto siamo masochisti, se dobbiamo un favore a un amico o se la mamma, per farci nascere, ha dovuto sopportare un travaglio di 22 ore!